Esplorazione Antartica in bicicletta

Esplorazione Antartica in bicicletta

Le nuove Fatbike hanno aperto un nuovo capitolo nella storia dell’esplorazione Antartica.

Alcuni pazzi e pazze delle due ruote hanno già conquistato il Polo Sud e pronto lo avranno fatto tanti altri.

Questi sono gli avventurieri e le avventuriere che ci hanno provato fino ad arrivare alla Antartica:

Helen Skelton (UK, 1983)

Helen è una presentatrice di televisione ed attrice. Nel 2012 è diventata la prima persona ad attraversare il Polo Sud in bicicletta. Oltre a una Fatbike, ha usato degli scii e un aquilone per trasportare una slitta con 82kg di materiale.

 

Eric Larsen (USA, 1971)

Eric Larsen è un famoso esploratore polare ed è l’unica persona che ha completato il Polo Nord, Sud e l’ Everest nello stesso anno.nel dicembre del 2012, Eric fece il primo tentativo per arrivare al Polo Sud con la bicicletta e senza supporto. Dopo aver percorso 175 miglia, Eric decise di abbandonare e torna pedalando a Patriot Hills, da dove era partito.

 

Maria Leijerstam (UK, 1978)

Il 27 dicembre del 2013 Leijerstam è diventata la prima persona a raggiungere il Polo Sud usando esclusivamente una bicicletta dalla costa antartica. La sua realizzazione però, è stata molto criticata per l’eccessivo supporto motorizzato che aveva avuto. Un camion la accompagnò durante tutto il percorso, portando il suo materiale e permettendo che si riposasse e dormisse dentro.

Maria Leijerstam arrivando alla Antartica

Maria Leijerstam arrivando al Polo Sud

Juan Menéndez Granados (Spagna)

Juan iniziai la sua spedizione nel dicembre del 2013 e raggiunse il Polo Sud il 17 gennaio del 2014 usando una Fatbike e scii. Granados percorse la distanza totale con tutta la sua

attrezzatura e cibo e senza aiuto esterno.

Daniel Burton (USA, 1963)

La spedizione di Burton è stata la prima esclusivamente ciclista al Polo Sud. Burton raggiunse il Polo Sud in solitario ma con 3 punti di sosta con cibo nella rotta. Burton ha fatto tutto il percorso sulla bicicletta

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmailFacebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

Submit a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *

404